Sampdoria-Parma 3-0, Ranieri saluta vincendo: e Quagliarella fa 500 in A con un gol

Pubblicità
Pubblicità

GENOVA – Claudio Ranieri chiude l’esperienza alla Sampdoria nel migliore dei modi. Nell’ultimo turno di campionato i blucerchiati superano 3-0 a Marassi il Parma grazie alle reti di Quagliarella, Colley e Gabbiadini. Il miglior congedo dunque tra il Doria e il tecnico romano, che alla vigilia della partita aveva annunciato la fine del suo rapporto con il club del presidente Ferrero.

<<La cronaca della gara>>

Quagliarella festeggia le 500 presenze

Le due squadre non hanno grandi motivazioni: la Samp è certa del nono posto, il Parma vorrebbe quantomeno abbandonare simbolicamente l’ultima posizione in classifica. Ma la differenza tecnica è evidente anche perché Ranieri opta per un leggero turnover (in porta prima presenza per Letica), mentre gli ospiti hanno una lista infinita di indisponibili. Il più determinato è Quagliarella, che infatti festeggia al meglio le 500 presenze in Serie A sbloccando dopo 20′ la gara con un preciso sinistro che gela Sepe. Timida reazione dei ducali che, un minuto prima dell’intervallo, subiscono il 2-0 da Colley, bravo a ribadire in rete una punizione di Gabbiadini deviata dalla barriera.

Futuro a Marassi per D’Aversa?

Nella ripresa proprio Gabbiadini cala il tris al termine di una bella serpentina personale. Letica si guadagna un bel voto in pagella bloccando un tiro a botta sicura del 2002 Kosznovszky, l’occasione migliore per i gialloblù. A risultato ormai acquisito, i due allenatori concedono spazio a chi ha giocato meno ed a qualche giovane, come Chaka Traorè del Parma, dicembre 2004. Ranieri chiude così nel migliore dei modi l’ottima esperienza a Genova: al suo posto il favorito sembra essere proprio D’Aversa. Difficilmente infatti gli emiliani, nonostante un altro anno di contratto, ripartiranno da lui. La bella notizia per il club del presidente Krause è che con questa nona sconfitta consecutiva si chiude una stagione tragica, inizia ufficialmente il lavoro per tornare subito nella massima serie.

SAMPDORIA-PARMA 3-0 (2-0)
Sampdoria (4-4-2):
Letica; Ferrari (79′ Regini), Yoshida, Colley, Augello; Candreva (79′ Askildsen), Ekdal (71′ Silva), Leris, Jankto; Gabbiadini (71′ Verre), Quagliarella (79′ Torregrossa). A disposizione: Audero, Ravaglia, Rocha, Keita, Ramirez, La Gumina, Damsgaard. Allenatore: Ranieri.
Parma (3-5-2): Sepe; Dierckx, Valenti (84′ Traore), Bani; Laurini (71′ Balogh), Hernani, Brugman (61′ Sohm), Kosznovszky, Busi (45′ Zagaritis); Gervinho (61′ Pellè), Cornelius. A disposizione: Colombi, Bruno Alves, Traore, Camara. Allenatore: D’Aversa.
Arbitro: Paterna.
Reti: Quagliarella al 20′, Colley al 44′ e Gabbiadini al 64′.
Ammoniti: Bani e Leris.
Recupero: 1′ e 0′.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source