‘Sanremo giovani’, via alla gara. Si decide chi andrà all’Ariston

Pubblicità
Pubblicità

La gara è iniziata. Per dodici ragazzi questa è la grande notte, quella nella quale i sogni dei finalisti di Sanremo Giovani 2021 si realizzeranno o verranno infranti. E tutto avviene in diretta, con il pubblico, davanti alle telecamere di Rai 1 e sul palco del Teatro del Casinò di Sanremo, dove stasera vengono anche rivelati i titoli delle canzoni che i Big porteranno al 72esimo Festival della Canzone italiana, dal primo al cinque febbraio all’Ariston.

E la prima Big a rivelare il nome della canzone che portrà al Festival è stata Emma, che con Amadeus ha dato il via alla serata. “Ogni volta è così” è il titolo che l’artista, visibilmente emozionata, ha annunciato davanti alle telecamere.

Amadeus, conduttore e direttore artistico, ha aumentato il numero delle possibilità allargando il podio: non saranno solo i primi due classificati ma tre, i ragazzi che andranno direttamente in gara tra i “grandi”. A decidere del loro futuro sarà lo stesso Amadeus e la Commissione musicale. 

A contendersi i tre pass sono: Bais (Che fine mi fai), Martina Beltrami (Parlo di te), Destro (Agosto in piena estate), Esseho (Arianna), Oli? (Smalto e tinta), Matteo Romano (Testa e croce), Samia (Fammi respirare), Senza_Cri (A me), Tananai (Esagerata), Vittoria (California), Yuman (Mille notti), Littamè (Cazzo avete da guardare). Quest’ultima è finita al centro di una polemica perché il suo brano non sarebbe stato inedito, essendo stato presentato al talent The Coach di 7 Gold. “Littamè resta in gara – ha sentenziato il vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo – Sono stati ascoltati solo 10 secondi del brano, non sufficienti per renderla edita. Inoltre è stata un’esibizione davanti ad addetti ai lavori, dunque non configurabile come esibizione pubblica”.

Ma i tre giovani vincitori, dovranno vedersela con 22 agguerritissimi colleghi (“Tutti insieme hanno 280 dischi di Platino”, ricorda Amadeus in avvio di programma), a partire da tre glorie che hanno fatto un pezzo di storia della canzone italiana come Gianni MorandiMassimo Ranieri e Iva Zanicchi, che hanno deciso di rimettersi in gioco. E poi ci sono le ragazze vincenti della musica italiana, EmmaNoemi e Elisa, il giovane Aka 7Even, direttamente da Amici come il fenomeno Sangiovanni. Poi Donatella Rettore con DitonellapiagaLa Rappresentante di Lista, (che aveva partecipato lo scorso anno con Amare), Dargen D’AmicoHighsnob e HULe VibrazioniAna Mena.

Achille Lauro  – che l’anno scorso presentò i suoi “quadri” – sarà ancora protagonista in gara, e poi Michele BraviRkomiFabrizio MoroMahmood (trionfatore con Soldi nel 2019) con BlancoIramaGiusy Ferreri e Giovanni Truppi.

La serata ha anche il supporto di Rai Radio2 e RaiPlay che propongono ‘Sanremo Giovani’ in simulcast on air e sul web mentre Rai Italia replica immagini e musica nel mondo intero.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source