164800398 b8330d10 7e6c 4f50 8a43 180dff63e2c4

Scappa dai rapinatori che lo inseguono dicendo che è un ladro: due arresti

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

164800398 b8330d10 7e6c 4f50 8a43 180dff63e2c4

Prima hanno provato a rubargli il borsello con dentro portafogli e cellulare, e quando lui è scappato rifugiandosi nel cortile di un palazzo, si sono rivolti al custode spiegando che stavano cercando un ladro. E’ accaduto ieri nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro. Due dei malviventi sono rimasti fuori dall’edificio, un terzo, un ventenne dell’Ecuador con molti precedenti, è entrato e trovata la sua vittima, un ventisettenne anche lui originario dell’Ecuador, ha iniziato a picchiarla con una mazza di ferro che era nel cortile. A questo punto il portinaio e diversi condomini hanno cercato di fermare l’aggressore e l’hanno convinto ad andarsene e nel frattempo hanno chiamato la polizia che in un parco vicino ha fermato l’aggressore e uno dei due pali, un ventiquattrenne di El Salvador. Per loro le accuse sono di tentata rapina pluriaggravata in concorso. Continuano nel frattempo le ricerche del terzo complice.

Video Polizia di Stato



Go to Source