Schiantare un aereo per i clic su YouTube, sull’ex olimpionico c’è più di un sospetto

Pubblicità
Pubblicità

A novembre 2021 lo snowboarder professionista Trevor Jacob, che ha partecipato alle Olimpiadi invernali di Sochi nel 2014, si è lanciato dall’aereo leggero che stava pilotando e che era andato in stallo qualche istante prima. Ora la FAA, l’agenzia governativa che regola l’aviazione civile negli Usa, sta indagando sul suo incidente. Jacob sarebbe accusato di aver messo in scena il problema al suo aereo per girare una scena da film da pubblicare poi su YouTube. Il suo incidente, in effetti, è raccontato da più angolazioni con un video di 12 minuti pubblicato lo scorso 24 dicembre che ha totalizzato finora più di un milione di visualizzazioni. Alla fine del video Jacob sostiene di aver avuto un problema al motore e di non aver potuto raggiungere un luogo sicuro dove atterrare propriamente.

Per molti l’incidente è stato studiato e un dettaglio, in particolare, avvalorerebbe questa tesi: Jacob si riprende affermando che un paracadute è essenziale quando si vola, e che a lui ha salvato la vita. Ma diversi istruttori di volo, interrogati dai media californiani sull’accaduto, hanno affermato che “indossare un paracadute mentre si vola è difficile e richiede modifiche importanti al sedile del pilota. In altri video che documentano i suoi voli, inoltre, Jacob non indossa mai il paracadute.

Nella clip in questa pagina, un estratto dal video originale: l’atleta si lancia nel vuoto, riprendendosi con tanto di bacchetta usata per i selfie, e poi l’aereo va a sbattere tra gli alberi della foresta nazionale di Los Padres, in California.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source