Schneider Electric: la collaborazione con il mondo della scuola non si ferma

Libero Quotidiano News

Condividi:

21 aprile 2020

(Stezzano Bg 21 aprile 2020) – Stezzano (BG) 21 aprile 2020 – Schneider Electric conferma la sua collaborazione con il mondo della scuola con iniziative volte a sostenere l’apprendimento e l’insegnamento, nella modalità a distanza oggi necessaria, con contenuti e opportunità di formazione in digitale. L’iniziativa raggiunge al momento 50 tra istituti tecnici, professionali e ITS (Istituti Tecnici Superiori) e coinvolge già più di 5.000 studenti.
Industria 4.0, efficienza energetica, progettazione elettrica intelligente sono alcune delle aree su cui Schneider Electric mette a disposizione tramite una piattaforma di archiviazione in cloud materiali quali presentazioni, video, lezioni registrate, proposte di esercitazioni, testimonianze, casi tecnologici concreti che i docenti possano usare per la costruzione di lezioni a distanza.
“Sono stati tantissimi i docenti delle scuole che fin dall’inizio di questa emergenza ci hanno chiesto di dare un contributo per non sospendere le attività didattiche con i propri studenti. Nell’arco di qualche giorno, grazie al supporto dell’intero staff di Schneider Electric, abbiamo realizzato una vastissima gamma di materiali (ad oggi oltre 60 supporti, tra presentazioni tecniche e guide, video a, eserciziari e webinar) che saranno proposti con programmazione settimanale” spiega Gianfranco Mereu, Responsabile della Relazione con le Scuole e le Università per Schneider Electric.
A questo si aggiunge una iniziativa, pensata per tutto l’arco del 2020, mirata a dare continuità non appena sarà possibile ai percorsi di formazione interdisciplinare e di alternanza scuola lavoro; si tratta di “Digital Session” attivabili con gli istituti che ne faranno richiesta, con contenuti tecnologici polivalenti, che vanno dalla trasformazione digitale alla sostenibilità, fruibili in più sessioni ed interattivi.
La proposta per le scuole di Schneider Electric nasce nel quadro di un rapporto di ascolto, collaborazione e co-progettazione, che sarà tenuto vivo attraverso appuntamenti periodici di aggiornamento e confronto sulle proposte disponibili e su ulteriori esigenze che possano manifestarsi, così da offrire agli studenti e ai loro insegnanti strumenti utili e concreti, che li accompagnino fino al momento in cui sarà possibile rivedersi in aula.
“Continuiamo ad investire nei giovani e nel loro futuro anche in questo momento difficile.
Siamo grati di poter contribuire concretamente alla sfida dell’apprendimento a distanza che stanno affrontando le scuole italiane – dichiara Laura Bruni, Direttore Affari Istituzionali e Relazioni Esterne di Schneider Electric – Aiutare a trasformare questo tempo sospeso in un tempo a valore per i giovani ci rende orgogliosi”.
#
Chi è Schneider Electric
In Schneider Electric crediamo che l’accesso all’energia e alle tecnologie digitali sia un diritto umano fondamentale. Vogliamo fare in modo che tutti possano ottenere il massimo dall’energia e dalle risorse a disposizione, facendo sì che il nostro motto “Life Is On” si realizzi ovunque, per tutti e in qualsiasi momento. Forniamo soluzioni digitali per la gestione dell’energia e l’automazione, per l’efficienza e la sostenibilità. Integriamo le migliori tecnologie a livello mondiale, automazione in tempo reale, software e servizi, in soluzioni per abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Ci impegniamo per sostenere le infinite possibilità di una comunità aperta, globale e innovativa, che condivide con passione la nostra mission e i valori di inclusione e responsabilizzazione.
Contatti Stampa
Prima Pagina Comunicazione
Caterina Ferrara, Cristiana Stradella
02 91 33 98 11

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi