Sci, Dominik Paris imperatore di Bormio: sesta vittoria in discesa sulla Stelvio

Pubblicità
Pubblicità

Dominik Paris, l’imperatore di Bormio. L’altoatesino compie una nuova impresa sulla Stelvio, la pista più difficile del mondo insieme a Kitzbuehel, il tracciato lombardo che ama, conosce alla perfezione, dove tutto è cominciato il 29 dicembre del 2012, quando arrivò il primo dei suoi 20 successi in carriera. Tra il 2017 e il 2019 ci ha vinto altre cinque volte, quattro successi in discesa ed uno in superG, diventando così l’unico atleta al mondo ad aver vinto consecutivamente cinque gare sulla stessa pista. A fine 2021, a poche settimane dalle Olimpiadi di Pechino, arriva la settima vittoria a Bormio, la sesta in discesa.

Un sorprendente Odermatt

Paris firma una discesa strepitosa, chiusa in 1:54.63 con un vantaggio di 24 centesimi sullo svizzero Marco Odermatt, il dominatore di questa stagione passato indifferentemente dalle vittorie in gigante (Alta Badia, Val d’Isère, Soelden) e superG (Beaver Creek) a una prestazione super anche in una discesa mitica. Una gara talmente impressionante da far considerare come un successo per Paris il secondo posto. Ma l’azzurro è stato capace di fare ancora meglio, con una discesa non priva di minuscole imperfezioni, ma interpretata nel segno di una potenza e velocità senza pari.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source