113444969 cf8165fe 8589 464e 82dc da39c2650cff 2

Scontri a un presidio di lavoratori della logistica nel Lodigiano: un ferito grave. I sindacati: “Aggrediti con bastoni e taser”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

113444969 cf8165fe 8589 464e 82dc da39c2650cff 2

Violenti scontri, stanotte, in un deposito di un’azienda di logistica di via Orecchia, a Tavazzano con Villavesco, nel Lodigiano. La situazione è degenerata mentre era in corso un presidio organizzato da lavoratori licenziati da un’altra ditta di logistica di Piacenza. “Si tratta di lavoratori – spiegano fonti sindacali – della FedEx Tnt che, arrivati a Tavazzano hanno trovato persone che si ritiene possano anche essere guardie private, che li hanno assaliti anche con bastoni e taser”.

Tensione al presidio dei lavoratori davanti ai cancelli Fedex a Peschiera Borromeo

Alla fine degli scontri nove persone sono state soccorse dai sanitari del 118. Per una di loro è stato ritenuto necessario il ricovero al policlinico di Pavia per un trauma facciale grave. E quell’uomo riverso a terra con il sangue al naso è l’immagine postata dal sindacato Si Cobas nazionale per denunciare quanto è accaduto.

Secondo la ricostruzione dei sindacati, il presidio dei circa 40 lavoratori di Si Cobas sarebbe stato attaccato da una “squadraccia” “mimetizzatasi tra i lavoratori”.



Go to Source