Scopa, paletta e piumino per la polvere? Lo studio: quarantena e lavori domestici, clamorosa svolta sotto le lenzuola

Libero Quotidiano News

Sullo stesso argomento:

21 aprile 2020

Se anche voi, per accendere la passione nel partner, comprate lingerie succinta e cibi afrodisiaci, siete superati. Gli accessori capaci di rafforzare l’ intesa sessuale sono scopa, paletta e piumino per la polvere. Non vi stiamo invitando ad usarli quali giochini erotici, bensì a servirvene per faccende domestiche che, a detta della scienza, andrebbero espletate di comune accordo col partner.
La Cornell University di New York è infatti riuscita a dare prova di come, provvedere alla manutenzione del nido amoroso assieme al proprio compagno/a, contribuisca a restituire di quest’ ultimo un’ immagine carica di erotismo e sex appeal. Il bisogno di condividere l’ intimità diventerebbe allora imperioso, determinando un sensibile aumento degli amplessi mensili; l’ indagine ha infatti sancito che, attraverso questa strategia dai benefici insospettati, si farebbe sesso circa sette volte al mese, contro una tradizionale media di cinque.

La professoressa Sharon Sassler ha così argomentato i risultati della ricerca: «Le coppie contemporanee che si dividono i lavoro domestici in modo egualitario, sono le uniche che hanno visto aumentare la frequenza dei rapporti sessuali, mentre tutte le altre hanno vissuto un calo di questa frequenza. Questi risultati sono particolarmente interessanti, perché la frequenza dei rapporti sessuali è generalmente diminuita rispetto al passato».
È altresì interessante il punto di vista della storica americana Stephanie Coontz – docente presso l’ Evergreen State College di Washington – la quale, nel commentare la ricerca in oggetto, ha formulato una lucida disamina sulle coppie moderne: «Oggi l’ amore è basato sull’ avere in comune interessi, attività ed emozioni. Laddove una volta la differenza era alla base del desiderio, oggi l’ uguaglianza sta diventando sempre più erotica». Insomma, se l’ immagine di un uomo alle prese con ferro da stiro, lavatrice e lavori di rammendo, un tempo, appariva repellente, oggi risulterebbe perfino libidinosa.

Ma attenzione: le fanciulle consegnino pure spugna e strofinaccio al compagno ma, nel farlo, evitino di suggerirgli come usarli, imporre un dispotico protocollo di pulizia, anziché consolidare la complicità di coppia, finisce solo per generare nell’ altro ansie da prestazione e senso di inadeguatezza.
Come a dire che, anziché riscoprirvi focosi amanti, potreste inaspettatamente ritrovarvi a rivestire i ruoli di matrigna e Cenerentola, il tutto a detrimento dell’ intesa amorosa. La strategia della “lode”, invece, promette risultati di gran lunga migliori, e prevede che l’ altro, per ogni piccolo sforzo al servizio delle pulizie di casa, venga blandito e lusingato, cosicché si senta motivato a dare sempre il meglio di sé (anche tra le lenzuola).
Non solo: aiuterebbe anche a mentenersi in forma alla stregua di una tradizionale attività fisica svolta in palestra e predisporrebbe il corpo alla produzione di endorfine, note anche come “ormoni della felicità”.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi