142207299 b0e64637 a5de 4008 9980 e391202281e1

Scuola, scrutini anticipati dal primo giugno: a breve l’ordinanza del ministero

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

142207299 b0e64637 a5de 4008 9980 e391202281e1

Gli scrutini scolastici potrebbero essere anticipati al primo giugno. Starebbe infatti per essere consegnata al Consiglio superiore della Pubblica istruzione una bozza di ordinanza ministeriale con la possibilità di anticipare di una settimana gli scrutini.

La maggiore flessibilità è stata chiesta dalle scuole stesse, per non appesantirsi di ulteriori incombenze amministrative in vista degli esami di Stato e preparare il terreno ai cosiddetti recuperi estivi. Il provvedimento arriverà con un’ordinanza ministeriale.

covid

Riaperture, Draghi: “L’80% della popolazione vaccinata entro autunno”. Ipotesi ristoranti aperti la sera dal 26 aprile con tavoli esterni

L’anticipo degli scrutini prima del termine delle lezioni è previsto dal decreto Rilancio, che prevede la possibilità di concluderli entro il termine delle lezioni “al fine di consentire l’avvio e lo svolgimento dell’anno scolastico 2020/2021 nel rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, in deroga quindi alla norma che prevede che gli scrutini debbano necessariamente essere svolti dopo la conclusione delle lezioni.



Go to Source