Senato, i 5 Stelle perdono pezzi. Evangelista: “Troppo caos, lascio il gruppo. Ora voterò per il Colle senza diktat”

Pubblicità
Pubblicità

Senatori 5 Stelle ancora in fibrillazione. Alla vigilia del voto per il Colle, il gruppo del Movimento a Palazzo Madama perde un altro tassello. Si tratta di Elvira Evangelista che all’AdnKronos annuncia la sua decisione di abbadonare i grillini. “Ho deciso di lasciare il M5S. Per ora entrerò nel gruppo Misto, non iscritta ad alcuna componente, ma avvierò delle interlocuzioni perché la mia prospettiva non è quella di rimanere da sola. Con il gruppo si era chiuso ogni rapporto di fiducia, per tanti motivi. In questo momento regna una situazione di caos interno che per me è inaccettabile”. Il riferimento è alle tensioni interne che stanno accompagnando questa fase parlamentare, con i 5 Stelle sempre più divisi al loro interno sia sulla leadership di Giuseppe Conte sia nella scelta del nuovo Capo dello Stato.

Conte chiude al centrodestra, ma tra 5S e Pd cresce la distanza

E infatti Evangelista evoca proprio le elezioni per il Quirinale: “Voterò in scienza e coscienza, non avendo più diktat di partito, voterò quello che voglio votare. Le mie posizioni politiche sono note. Berlusconi? Non lo voterò, assolutamente”, assicura l’ex senatrice 5 Stelle

Goffredo Bettini, il fantasma che agita il M5S

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source