Si mozza una falange e disegna un enorme pene col sangue: Johnny Depp oltre l’orrore con Amber, la foto raccapricciante

Libero Quotidiano News

Sullo stesso argomento:

13 luglio 2020

Botte da orbi, dita mozzate, capelli strappati, cocaina e feci. Johnny Deep si è presentato questa mattina di fronte all’Alta Corte di Londra nel il processo per diffamazione intentato da “pirata dei Caraibi” contro il tabloid britannico The Sun, che lo aveva definito un “picchiatore di mogli”. Un processo durato cinque giorni nel quale Depp, 57 anni, ha ricostruito la sua relazione con la moglie l’attrice Amber Heard, il divorzio è stato ufficializzato nel 2016 con un accordo da 7 milioni di dollari,
Deep davanti all’avvocato del Sun, Sasha Wass, ha descritto una relazione tumultuosa con la Heard, un periodo durante il quale lui stava cercando di uscire dalla dipendenza da droga e alcol. Ha chiamato la sua relazione “una scena del crimine in continua evoluzione” ma ha negato di picchiato la Heard accusandola invece di avere preparato un “dossier” usato come una sorta “assicurazione” economica.

I legali del Sun hanno controbattuto alle affermazioni dell’attore americano mostrando 14 capi di accusa in cui si descrivevano le violenze perpetuate tra i 2013 e il 2016, episodi accaduti in particolare nella villa privata alle Bahamas, in una cosa affittata in Australia e su jet privato.  In particolare gli avvocati nel tabloid britannico si sono soffermati su una pesante litigata avvenuta nel grande appartamento della coppia a Los Angeles, quando Deep buttò tutto il guardaroba della Heard, le lanciò un decanter contro, poi le strappò i capelli sbattendole la testa contro il muro causandole due occhi neri.  Lui si difende così: “Lei mi stava colpendo alla schiena, mi sono girato per fermarla e ci siamo scontrati”. 

Altro episodio in Australia, la coppia è in crisi profonda, è il 2016, la Heard vuole che lui firmi un accordo post matrimoniale, si alzano i toni e c’è una colluttazione nella cucina di casa, i danni vengono stimati intorno ai 150 mila dollari, Deep secondo la ricostruzione della moglie, ma lui oggi ha negato a processo, le lancia una bottiglia di vodka. Deep si taglia con i vetri, si mozza una falange, imbratta tutti i muri di casa, disegnando un pene sulla parete
Sono in Australia, lui vuole che lei firmi un accordo post-matrimoniale, avendo già rifiutato di firmarne uno preliminare, lei non vuole, c’ è una colluttazione in cucina (danni per 150 mila dollari) e a lui, con i cocci di una bottiglia di vodka, si mozza una falange. Depp «usò» il sangue che sgorgava dal dito per imbrattare tutte le pareti della casa, su cui disegnò anche un pene.
Il processo si è condito anche di dettagli splatter  l’attore ha sostenuto che Amber Heard fosse addirittura arrivata a defecare nel loro letto matrimoniale dopo un party, accuse che l’attrice ha respinto spiegando che trattassero di ricordini lasciati dai suoi Yorkshire terriers.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi