Silvio Berlusconi dimesso dal San Raffaele. Tajani: “Inutile nascondere che ha avuto qualche problema”

Pubblicità
Pubblicità

Silvio Berlusconi è stato dimesso dal San Raffaele. Prima di lasciare l’ospedale il leader di Forza Italia ha incontrato il vicepresidente del Gruppo San Donato Kamel Ghribi che all’Adnkronos ha detto: “L’ho trovato forte e in forma. Piena remissione, felici per lui”.

“Berlusconi ha avuto qualche problema, è stato febbricitante ma penso che nel giro di qualche ora possa uscire dal San Raffaele”, aveva detto nel pomeriggio Antonio Tajani (Fi) a Sky Tg24. “Berlusconi – spiega – è un leone e vincerà anche il Covid e i vaccini. Ha avuto qualche problema, inutile nasconderlo, ma le sue condizioni tra qualche giorno o qualche settimana lo confermeranno protagonista della politica italiana. Gli ho parlato ieri sera. Aveva qualche linea di febbre ma nulla di preoccupante. Penso che possiamo essere ottimisti sul fatto che torni ad essere per noi una guida operativa e non solo telefonica”, conclude.

Silvio Berlusconi, Ronzulli: “Dimissioni dal San Raffaele in questi giorni, non è tempo di coccodrilli”. Letta: “Sta bene”

Che il leader di Forza Italia, dopo le ore di preoccupazione per la sua salute, fosse in via di uscita dal San Raffaele dopo l’ennesimo ricovero avvenuto lo scorso 11 maggio lo aveva confermato anche la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli: “Si va verso le dimissioni”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source