Silvio Berlusconi ricoverato, il fratello Paolo: “Sta meglio dopo la batosta, ha passato giorni molto brutti”

Pubblicità
Pubblicità

E’ sempre in ospedale Silvio Berlusconi, nella sua stanza del padiglione Diamante del San Raffaele. E oggi, forse per la prima volta, è stato chiaro che questo ennesimo ricovero non fosse proprio di routine. “Sta meglio, sta recuperando. Ha passato giorni molto brutti, ma adesso è in ripresa”: a dirlo è il fratello Paolo, fermato dai cronisti dopo aver fatto visita al leader di Forza Italia. Una visita che Paolo aveva rimandato perché contagiato, ma che oggi ha potuto fare.

Per far capire però che il fratello è in ripresa Paolo, che è presidente della squadra di calcio del Monza, ultimo sogno calcistico di mister B, ha raccontato: “Abbiamo parlato del Monza, il che vuol dire che sta meglio dopo la batosta”. Sul Quirinale – dopo che lo stesso Silvio Berlusconi aveva annunciato di essere fuori dai giochi delle candidature, il fratello ha aggiunto solo: “La salute è molto più importante, poi la politica sappiamo che è un teatrino”.

In mattinata Berlusconi aveva già ricevuto la telefonata del premier Mario Draghi. Una “cortese telefonata”, come hanno fatto sapere da Forza Italia, “nel corso della quale ha formulato i migliori auguri di pronta guarigione”. Nel corso del colloquio, assicuravano le stesse fonti, non è stato affrontato alcun tema politico.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source