Sinner sorpreso da Alcaraz a Parigi-Bercy: le Atp Finals sono più lontane

Pubblicità
Pubblicità

Si ferma al primo ostacolo il cammino di Jannik Sinner nell’ottavo ed ultimo ATP Masters 1000 dell’anno, che si sta disputando sul veloce indoor del Palais Omnisport di Parigi-Bercy. Il 20enne di Sesto Pusteria, n.9 ATP, è stato eliminato al secondo turno dal 18enne spagnolo Carlos Alcaraz in due set con il punteggio di 7-6 (1), 7-5. Per Sinner una sconfitta doppiamente amara, che potrebbe pregiudicare la qualificazione alle ATP Finals di Torino. Sinner era di fatto costretto a vincere dopo il passaggio del turno di Hubert Hurkacz (7-5, 7-6 (4) all’americano Tommy Paul) e dell’inglese Cameron Norrie, che ha battuto un altro americano, Reilly Opelka per 6-3, 6-4.

Sinner, il ragioniere stakanovista. I calcoli per entrare alle Atp Finals

Si chiude al secondo turno la corsa di Lorenzo Musetti. Il 19enne di Carrara, n.67 ATP, ripescato in tabellone come lucky loser, è stato battuto dall’australiano James Duckworth, n.55 del ranking. 6-3, 3-6, 6-3 in poco più di due ore di gioco.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source