Site icon Notizie italiane in tempo reale!

Siria, attacco aereo Usa contro miliziani filo Iran. È il primo dell’era Biden

Gli Usa hanno compiuto un attacco aereo, il primo da quando si è insediato Joe Biden, contro una struttura legata ad una milizia filo iraniana in Siria, dopo tre separati attacchi missilistici contro le forze americane in Iraq.

 “Su ordine del presidente Biden, le forze militari statunitensi hanno condotto raid aerei contro infrastrutture utilizzate da gruppi militanti filo iraniani nell’est della Siria”, dichiara in una nota il portavoce del Pentagono John Kirby. “I raid – spiega – sono stati autorizzati in risposta ai recenti attacchi contro americani e personale della coalizione in Iraq”.

Il bombardamento, ordinato dal presidente, era volto a danneggiare la capacità della milizia di condurre altri attacchi in futuro. Non è ancora chiaro quali danni siano stati inferti e se ci siano vittime. Gli attacchi contro le forze Usa in Iraq sono iniziati il 15 febbraio e sono proseguiti nei giorni scorsi. Sono stati attribuiti a milizie alleate a Teheran. Il raid aereo americano sembra comunque essere una mossa circoscritta, per ridurre il rischio di una escalation. Inoltre la decisione di effettuare il bombardamento in Siria e non in Iraq concede al governo di Baghdad un pò di respiro mentre conduce le indagini sugli attacchi che hanno ferito soldati americani.



Go to Source

Exit mobile version