Soldini e Maserati Multi 70 vincono la Transatlantic Race

Pubblicità
Pubblicità

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 hanno conquistato nella notte italiana l’ottava edizione della RORC Transatlantic Race, organizzata dal Royal Ocean Racing Club in collaborazione con Yacht Club de France. Alla regata hanno partecipato 32 imbarcazioni, provenienti da oltre 20 Paesi.

Soldini davanti a PowerPlay di Peter Cunningham

Lo skipper Giovanni Soldini ha navigato insieme a Vittorio Bissaro, Oliver Herrera Perez, Thomas Joffrin, Francesco Pedol, Matteo Soldini, in una corsa lanciata attraverso l’Atlantico da Lanzarote a Grenada (2995 miglia nautiche), che ha visto l’equipaggio concludere la prova con un tempo reale di 6 giorni, 18 ore, 59 minuti e 59 secondi. Al termine della competizione, il trimarano mette alle spalle 3476.5 miglia reali con una velocità media di 21,4 nodi. In seconda posizione, a qualche miglia di distanza segue PowerPlay di Peter Cunningham con skipper Ned Collier Wakefield, e a bordo i velisti inglesi Giles Scott (tattico di Ineos Team UK in Coppa America e vincitore di due ori olimpici nella classe Finn) e Miles Seddon (che con Phaedo3 nel 2015 ha stabilito il record su questa tratta). Terzo sulla linea di arrivo: Argo di Jason Carroll con skipper Brian Thompson.

“Il frutto del lavoro di questi anni”

“E’ stata una regata al cardiopalma – il commento a caldo di Giovanni Soldini -. Il nostro equipaggio ha dato il massimo e Maserati Multi70 ha fatto davvero la differenza. Sono molto soddisfatto. Il frutto del lavoro di questi anni è sotto i nostri occhi”. Soldini, che era stato costretto subito a intervenire sulla sua Maserati poche miglia dopo la partenza (rottura del timone sinistro), ha lentamente risalito la classifica lungo l’Atlatico fino a contendere il secondo posto ad Argo che inseguiva a un centinaio di miglia PowerPlay. Soldini si è poi preso la seconda posizione avvicinando sempre di più il primo posto. A 250 miglia circa dal traguardo il trimarano italiano è volato in testa per restarci fino al traguardo di Quarantine Point.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source