Spariscono le insegne di Mas: è la fine di un’epoca

Pubblicità
Pubblicità

“E stamattina si smontano le storiche insegne”, stava scritto il 29 novembre in un post del gruppo “Il cielo sopra l’Esquilino”. Che continuava: “Quelle su via Pellegrino Rossi sono già andate. Ora tocca alla grande scritta su via dello Statuto. Speriamo che la proprietà dell’immobile trovi una soluzione creativa per recuperarle e valorizzarle. Sarebbe grave perderne traccia e memoria. Ciao MAS”.

E’ un lutto per tutto il quartiere quest’ennesima cannibalizzazione di un negozio, Mas Magazzini allo Statuto, dove si incontravano migliaia di romani per vestirsi a poco prezzo, dove si trovavano le cose più assurde a prezzi contenutissimi. Già quando chiuse, sei anni fa, l’amarezza fu tanta. Adesso che anche le insegne se ne stanno andando, è come se un pezzo della città se ne stesse andando con loro.

[embedded content]

Qualche mese fa girava la voce che Mas sarebbe diventata la sede dell’Accademia Costume&Moda. Un salto incredibile se si pensa che era il regno dell’acquisto a poco prezzo, dove si trovava appunto di tutto, dalle stoffe ai vestiti impensabili

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source