Strasburgo, la maltese Roberta Metsola eletta nuova presidente dell’Europarlamento

Pubblicità
Pubblicità

L’eurodeputata maltese e membro del Ppe Roberta Metsola è stata eletta, al primo turno, presidente del Parlamento europeo. I voti favorevoli per Metsola sono stati 458, una maggioranza schiacciante. Il numero di votanti è stato 690, le schede bianche e nulle sono state 74, i voti espressi sono stati 617.

Metsola, 43 anni, è la più giovane presidente del Parlamento europeo ed è stata eletta nel giorno del suo compleanno. Gli eurodeputati dopo la sua elezione hanno cantato “Happy Birthday”.

La candidata dei Verdi, la svedese Alice Kuhnke, ha ottenuto 101 voti, mentre quella de La Sinistra, la spagnola Sira Rego, 57.

“La prima cosa che vorrei fare, come presidente, è raccogliere l’eredità che ci ha lasciato David Sassoli. David era un combattente per l’Europa, per noi, per questo Parlamento. Credeva nel potere dell’Europa di forgiare un nuovo percorso in questo mondo. Grazie David”. Lo ha dichiarato – in italiano – la neo eletta presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, nel suo primo discorso.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source