Sudan, il capo dell’esercito ordina il rilascio di quattro ministri civili detenuti dal colpo di Stato

Pubblicità
Pubblicità

Il capo dell’esercito sudanese ha ordinato il rilascio di quattro ministri civili detenuti in seguito al colpo di stato militare del mese scorso. La mossa del generale Abdel Fattah al-Burhan è arrivata mentre viene ormai data per imminente la nascita di un nuovo governo.

Burhan, di fatto il leader del Paese dopo la cacciata nel 2019 del presidente Omar al-Bashir, la scorsa settimana ha sciolto il governo, ha arrestato la leadership civile, incluso il primo ministro Abdalla Hamdok, e ha dichiarato lo stato di emergenza.

“Stiamo valutando tutte le iniziative interne ed esterne per servire l’interesse nazionale”, ha affermato il consigliere per i media di Burhan, Taher Abouhaga. Ore dopo, la Sudan Tv ha affermato che Burhan aveva ordinato il rilascio di quattro funzionari: Hashem Hassabalrasoul, Ali Geddo, Hamza Baloul e Youssef Adam. Hassabalrasoul è ministro delle telecomunicazioni, Geddo è a capo del ministero del commercio, Baloul è ministro dell’informazione e Adam detiene il portafoglio dei giovani e dello sport.

Non è stato subito chiaro quando i ministri verranno rilasciati. La decisione è arrivata poco dopo una telefonata tra Burhan e il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres, che ha personalmente rivolto un appello al capo militare per ripristinare la transizione democratica. Guterres ha incoraggiato “tutti gli sforzi per risolvere la crisi politica in Sudan e ripristinare urgentemente l’ordine costituzionale e il processo di transizione del Sudan”.

Anche il segretario di Stato americano Antony Blinken ha parlato con Burhan, chiedendo “l’immediato ripristino del governo a guida civile” e il rilascio di tutte le figure politiche detenute dopo il colpo di stato, ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price in una nota.

Blinken ha parlato anche con Hamdok, ribadendo il “forte sostegno degli Stati Uniti al popolo sudanese che cerca la democrazia”, secondo una dichiarazione separata di Price.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source