Tennis, Belinda Bencic oro nel singolare femminile: ora il doppio per sognare il bis

Pubblicità
Pubblicità

Belinda Bencic può scrivere il suo nome nella storia del tennis olimpico. Senza Roger Federer e Stan Wawrinka a far sognare la Svizzera ai Giochi, ci ha pensato la 24enne di Flawil a far risuonare l’inno elvetico a Tokyo. La numero 12 del mondo ha, infatti, conquistato l’oro nel singolare femminile battendo in finale 7-5 2-6 6-3 la ceca Marketa Vondrousova dopo due ore e mezza di gioco.

Ora la possibilità di fare il bis nel doppio

E, tra meno di 24 ore potrebbe concedersi un incredibile bis visto che dovrà affrontare la finale del doppio con la connazionale Golubic ancora contro la Repubblica Ceca. Di fronte, però, ci saranno, la coppia Siniakova-Krejcikova, numero uno al mondo. Bencic che nel tabellone singolare ha avuto la fortuna di non incontrare ai quarti la regina Barty, sorpresa agli ottavi da Sara Sorribes Tormo, se dovesse conquistare l’oro anche nel doppio si unirà a un ristrettissimo gruppo di tennisti che non include né Roger Federer, né Nadal e Djokovic.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source