Tennis, Camila Giorgi continua a stupire: è in finale a Montreal, affronterà Karolina Pliskova

Pubblicità
Pubblicità

Nuovo exploit di Camila Giorgi a Montreal. La 26enne tennista di Macerata ha superato in semifinale l’americana Jessica Pegula per 6-3 3-6 6-1, raggiungendo così la finale del torneo canadese, uno dei Wta 1000, cioè i più importanti e ricchi del circuito dopo gli Slam: affronterà la ceca Karolina Pliskova. Per Giorgi, alla nona finale in carriera, è la prima volta in un torneo di così alto livello, risultato che arriva al termine di un periodo di buona forma che dura già da settimane. La tennista italiana al momento è n.71 del ranking mondiale, ma da lunedì risalirà almeno fino al n.44.

Per salire ancora, e per cogliere un risultato prestigioso per tutto il tennis italiano, Giorgi dovrà superare l’ultimo ostacolo, rappresentato dalla ceca Pliskova: numero 4 al mondo sì, ma che Camila è stata capace di battere già due volte in questa stagione: a Eastbourne sull’erba (primo turno), uno dei tornei di preparazione a Wimbledon, ma soprattutto, pochissi giorni fa, negli ottavi di finale del torneo olimpico di Tokyo. La finale è in programma domenica alle 19.30 ora italiana. Nei turni precedenti Camila Giorgi aveva battuto Elise Mertens, Nadia Podoroska, Petra Kvitova e Coco Gauff, tutte giocatrici di ottimo livello.

Le notti magiche continuano: Sinner si prende Washington

Continua dunque l’ottimo momento del tennis italiano, finalmente anche tra le donne: una settimana fa Jannik Sinner ha vinto il torneo Atp 500 di Wahsington, un buon viatico per gli Us Open di New Open. Ora intanto uomini e donne si spostano a Cincinnati per un altro 1000. Torneo nel quale rientrerà anche Naomi Osaka, reduce dalla sorprendente eliminazione dal torneo olimpico: la tennista giapponese ha dichiarato che donerà il suo montepremi nel torneo dell’Ohio per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto ad Haiti, il paese d’origine del padre.

Toronto, sopresa Opelka

In campo maschile sorpresa al Masters 1000 di Toronto (in Canada i due tornei si giocano nella stessa settimana ma invertendo le due metropoli). Qui il primo finalista è il gigante americano Reilly Opelka (2,11 m) che ha battuto in semifinale Stefanos Tsitsipas per 6-7 7-6 64.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source