110340107 0c18db63 9e3e 4a5b aab4 443c47675333

Tennis, gare truccate: arrestata Yana Sizikova al Roland Garros

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

110340107 0c18db63 9e3e 4a5b aab4 443c47675333

PARIGI –  Un terremoto scuote la terra rossa del Roland-Garros, la russa Yana Sizikova è stata arrestata nella serata di ieri dopo la fine di un match in doppio con la partner Ekaterina Alexandrova, appena perso contro la coppia Ajla Tomljanovic-Storm Sanders. Il fermo della Sizikova, 26 anni, secondo un’esclusiva di Le Parisien è stato piuttosto movimentato, con il servizio di sicurezza del torneo che cercava di ostacolare i poliziotti. Sizikova è stata interrogata ed è stata perquisita la sua camera d’albergo.

Tennis, giallo al Roland Garros: sospetta combine nel doppio femminile

Sotto inchiesta dall’ottobre 2020

La russa, 101/a mondiale in doppio, era al centro di un’inchiesta aperta lo scorso ottobre dalla procura di Parigi per truffa e corruzione sportiva in una vicenda di scommesse truccate. Nello specifico era finito nel mirino degli inquirenti una partita del primo turno nel doppio femminile andato in scena il 30 settembre sempre a Parigi tra la coppia di rumene Andreea Mitu e Patricia Maria Tig, e quella composta dalla russa Yana Sizikova e l’americana Madison Brengle. Una serie di doppi falli della Sizikova, decisivi nello spostare le sorti dell’incontro a vantaggio delle avversarie, aveva fatto allarmare gli investigatori che avevano riscontrato anche un flusso anomalo di scommesse in concomitanza col match, soprattutto nel quinto set quando in battuta c’era proprio la russa.



Go to Source