140915566 40f36477 d806 4fd1 9408 1eff46f7d58b

Tennis, Internazionali: immenso Sonego, è in semifinale contro Djokovic

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

140915566 40f36477 d806 4fd1 9408 1eff46f7d58b

ROMA – Dopo 14 anni un tennista italiano torna in semifinale agli Internazionali di Roma. All’epoca di riuscì Filippo Volandri, ora si tratta di Lorenzo Sonego che, dopo aver eliminato Thiem, si ripete con un’altra grande impresa eliminando in rimonta il russo Rublev, numero 7 del mondo, per 3-6, 6-4, 6-3 in due ore e 33 minuti di gioco.

Sonego & Djokovic: sono queste le partite che fanno inammorare l’Italia al Foro

Semifinale contro Djokovic

Per Sonego però non c’è tempo per festeggiare perché per il 26enne torinese ci sarà la semifinale, in serata, contro il numero uno del mondo Novak Djokovic. Il campione serbo, nel continuo del match interrotto venerdì per pioggia contro il 22enne greco Tsitsipas (che era avanti 6-4, 2-1 al momento dello stop), ha vinto sia il secondo che il terzo set per 7-5, chiudendo in tre ore e 16 minuti e arrivando alla 70/a semifinale in carriera in un Master 1000. Da ricordare che Sonego ha vinto l’unico precedente contro Djokovic l’anno scorso nel torneo di Vienna, prima di arrendersi in finale proprio a Rublev. L’altra semifinale vedrà Rafa Nadal contro il gigante americano Reilly Opelka, rivelazione del torneo.

Sonego: ”Sarà un’altra storia”

”Rublev non ti lascia il tempo di pensare, ho cambiato strategia rispetto al match contro Thiem. Sono riuscito ad essere il meno prevedibile e il più aggressivo possibile, perché lui lascia andare il dritto e rovescio ed è molto pericoloso. Ho vinto questa partita anche grazie al pubblico che è sempre molto caloroso”, queste le parole a caldo di Rublev dopo la conquista della semifinale. Testa ora a Djokovic: ”Il precedente di Vienna? Non ci penserò, è un’altra partita e ci sono altre motivazioni. Io continuo a divertirmi e fare il mio massimo, anche per il pubblico che ci sarà”.

Donne, Swiatek in semifinale

Nel torneo femminile, Iga Swiatek è l’ultima semifinalista degli Internazionali. La tennista polacca, testa di serie numero 15, ha superato nell’ultimo quarto l’ucraina Elina Svitolina, quinta forza del seeding, con il punteggio di 6-2 7-5. Per un posto in finale Swiatek sfiderà la baby americana Cori Gauff. L’altro match vedrà di fronte la ceca Karolina Pliskova e la croata Petra Martic.

La grande sorpresa è Lorenzo Sonego. Dopo la rimonta notturna su Dominic Thiem, terminata senza pubblico per rispettare il coprifuoco, il 26 enne torinese ha battuto anche il russo Andrej Rublev, numero 7 Atp, recuperando dopo il primo set perso 6-3, trovando fiducia e instillando insicurezze nell’avversario che ha poi finito per cedere. Ora per Sonego in semifinale c’è il numero 1 Nole Djokovic.

Battuto Tsitsipas

Novak Djokovic accede alle semifinali degli Internazionali BNL di Roma. Grande rimonta del numero uno del mondo che, nel continuo del match interrotto venerdì per pioggia contro il 22enne greco Tsitsipas (che era avanti 6-4, 2-1 al momento dello stop), ha vinto sia il secondo che il terzo set per 7-5, chiudendo in tre ore e 16 minuti. Semifinale, la 70/a in un Master 1000, contro il vincente tra Sonego e Rublev.

Donne, Swiatek in semifinale

Nel torneo femminile, Iga Swiatek è l’ultima semifinalista degli Internazionali. La tennista polacca, testa di serie numero 15, ha superato nell’ultimo quarto l’ucraina Elina Svitolina, quinta forza del seeding, con il punteggio di 6-2 7-5. Per un posto in finale Swiatek sfiderà la baby americana Cori Gauff.



Go to Source