Tennis, Us Open: Emma Raducanu è la giovane regina. Fernandez battuta in finale

Pubblicità
Pubblicità

Emma Raducanu è la nuova regina degli Us Open. La britannica, 18 anni, numero 150 del ranking mondiale e partita dalle qualificazioni, ha battuto 6-4 6-3 in finale la canadese Leylah Fernandez.

La giovane tennista britannica  ha detto di vivere il suo trionfo agli US Open come un “sogno assoluto” e ha assicurato che le aspettative che si stava generando durante la sua impresa non l’hanno messa in tensione. “Non sento assolutamente alcuna pressione. Ho solo 18 anni”, ha dichiarato Raducanu alla stampa. “Ecco come ho affrontato ogni partita qui negli Stati Uniti, quindi non credo che dovrei cambiare nulla”, ha affermato dopo aver sconfitto la canadese Leylah Fernàndez 6-4, 6-3 in finale. “Fin dall’inizio sapevo che sarebbe stata una partita molto difficile perchè Leylah ha giocato un tennis incredibile, eliminando molti dei primi dieci al mondo. Ci sono state grandi battaglie. Ho dovuto lavorare molto duramente per affrontare le avversità in entrambi i set”.

Numero 150 del ranking mondiale, Raducanu è la prima giocatrice a vincere uno Slam a partire dalla fase di qualificazione e la più giovane vincitrice dopo Maria Sharapova a Wimbledon nel 2004. “E’ un sogno assoluto”, ha sottolineato.

E il suo successo ha scatenato anche l’entusiasmo della Corona. “E’ un risultato straordinario in così giovane età ed è una testimonianza del vostro duro lavoro e dedizione”, si è congratulata la regina Elisabetta II, rimasta alzata almeno fino alle 23:30, ora di Londra, per assistere all’impresa di Raducanu, incoronata in finale, battendo la 19enne canadese Leylah Fernandez 6-4, 6-3.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source