Terry Crews criticato per lo spot di Amazon: “Bello fare il povero per un giorno”

Pubblicità
Pubblicità

Terry Crews è stato preso di mira per aver preso parte al nuovo spot di Amazon che incoraggia le persone a lavorare per il colosso dell’e-commerce. L’attore statutinense, che ha un patrimonio stimato di 25 milioni di dollari, imballa con entusiasmo gli ordini e si aggira con i dipendenti in uno dei centri di distribuzione dell’azienda. “Ho sentito che Amazon sta assumendo un miliardo di persone e ho pensato di dare un’occhiata”, dice nella pubblicità lanciata su TikTok. Lo spot si conclude con l’ex giocatore della NFL che reclamizza i “benefici”, le “tasse universitarie pagate” e gli “orari flessibili” di Amazon, esortando le persone a candidarsi per le numerose posizioni aperte in tutti gli Stati Uniti.  Crews, che ha condiviso il video sul proprio account TikTok, ha ricevuto centinaia di commenti negativi in risposta alla campagna. “Fratello, ti sfido a lavorare lì per un mese”, ha scritto un utente. L’annuncio di Amazon è stato criticato anche su Twitter, dove molti hanno sottolineato che l’azienda ha scelto di assumere Crews per uno spot invece di pagare di più i propri dipendenti.

TikTok – Terry Crews

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source