Texas, otto persone muoiono schiacciate contro il palco al festival fondato dal rapper Travis Scott

Pubblicità
Pubblicità

HOUSTON – Sono rimaste schiacciate contro il palcoscenico le otto persone morte nella prima giornata dell’evento musicale Astroworld Festival di Houston, in Texas: è quanto emerge dalle prime indicazioni delle squadre di soccorso, riporta la Bbc.

Centinaia di persone sono rimaste ferite nella calca. Le vittime sono rimaste intrappolate tra la folla che premeva verso il palcoscenico, ha detto il capo dei vigili del fuoco di Houston, Samuel Peña: “Il pubblico – ha spiegato – è stato compresso contro il palcoscenico ed è scoppiato il panico”.

Parigi, rumba e violenza. Concerto annullato per paura di scontri tra opposte fazioni congolesi

L’uragano Henri rovina la festa di New York: evacuato il maxi concerto di Central Park

Undici persone sono state ricoverate in ospedale in arresto cardiaco e otto di loro sono morte. Circa 300 delle 5.000 persone presenti hanno riportato ferite lievi e sono state curate sul posto.

“E’ stata una notte estremamente tragica”, ha commentato Lina Hidalgo, una giudice della Contea di Harris. “I nostri cuori sono spezzati”, ha proseguito. Secondo il quotidiano Houston Chronicle, il rapper Travis Scott – fondatore del festival – ha interrotto più volte la sua performance quando ha visto alcuni suoi fan in difficoltà ai piedi del palcoscenico ed ha chiesto ai membri della sicurezza di aiutarli.

I veicoli dei servizi di emergenza si sono fatti strada tra la folla a sirene spiegate più di una volta per prestare loro soccorso, sottolinea il giornale. Gli organizzatori hanno interrotto l’evento quando si sono resi conto della gravità della situazione

La rock band fa infuriare i no-vax: “Non sei vaccinato? Biglietto a mille dollari invece che 18”

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source