“The secret – Le verità nascoste”: Noomi Rapace in grande spolvero (e tensione indubbia)

Libero Quotidiano News

Giorgio Carbone
Nato a Tortona (Al) il 19 dicembre 1941. Laureato in giurisprudenza a Pavia. Giornalista dal 1971. Per 45 anni coniugato all’attrice Ida Meda. Due figli. Critico cinematografico (titolare) per “La Notte” dal 1971 al 1995. Per “Libero” dal 2000 a oggi. Autore di tre dizionari: Dizionario dei film (dal 1978 al 1990); Tutti i film (dal 1991 al 1999); Dizionario della tv (1993).
Vai al blog

17 ottobre 2020

THE SECRET – LE VERITA’ NASCOSTE  Con Noomi Rapace, Joel Kinnaman e Chris Messina. Regia di  Yuval Adler. Produzione USA 2020. Durata 1 ora e 37 minuti. Al Cinema
LA TRAMAMja è una donna  di origine rimena stabilitasi  dopo la guerra in una cittadina di provincia americana dove conduce con marito e figlioletto una vita in apparenza  serena. Ma  a 15 anni di distanza non ha ancora dimenticato  gli orrori dei lager nazisti (dove fu rinchiusa  in quanto rom). Un giorno crede di riconoscere in un vicino di casa uno dei suoi aguzzini. Lo sequestra e lo chiude in cantina,  martellandolo di interrogatori  colla (riluttante) complicità del marito medico. L’uomo nega, giustifica  il suo accento tedesco coll’origine svizzera, implora di lasciarlo  (ha moglie e figlia). Il marito è quasi convinto, la donna no (ricorrenti incubi le rammentano implacabilmente le umiliazioni subite e l’uccisione della sorella).PERCHE’ VEDERLOPer l’interpretazione  convinta e convincente  di Noomi Rapace, abbonata dai tempi di Uomini che odiano le donne ai ruoli di donna violenta e tormentata. Il soggetto non è nuovissimo (assomiglia non poco a quello di La morte e la fanciulla  di Roman Polanski). Ma la tensione è indubbia e l’ambientazione è azzeccata (quell’America provinciale degli anni 50 dove il male sembrava abolito). 



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi