Tijl De Decker, è morto il ciclista vincitore dell’ultima Parigi-Roubaix U23

Pubblicità
Pubblicità

Una nuova tragedia sconvolge il mondo del ciclismo. Dopo due giorni di lotta, muore a 22 anni Tijl De Decker. Il giovane della Lotto-Dstny si era scontrato con un’auto mentre si allenava a Lier. Dopo aver perso molto sangue era stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma non ha mai ripreso conoscenza. Indagini in corso per capire l’esatta dinamica dell’incidente. Nel comunicato, il team parla di un impatto avvenuto contro la parte posteriore dell’auto.

Chi è Tijl De Decker

Classe 2001, De Decker si era messo in mostra quest’anno, vincendo la Parigi-Roubaix Espoirs, dedicata agli U23. A luglio aveva anche vinto la prima tappa del Tour dell’Alsazia. Il suo passaggio al professionismo sarebbe avvenuto a inizio della prossima stagione. “Siamo devastati” dice il Ceo della Lotto, Stephane Heulot, “purtroppo ricorderemo Tijl come un ragazzo molto promettente. Aveva mostrato grandi qualità quest’anno e aveva notevoli margini di crescita. Il passaggio al professionismo era il passo più logico in questo momento. Era anche una persona gentile, amichevole. Siamo devastati”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *