Tim, Butti: “Progetto Minerva su rete unica è prioritario”

Pubblicità
Pubblicità

MILANO – “Il progetto Minerva” di rete unica tlc a controllo pubblico, elaborato da Fratelli d’Italia, “è prioritario” e “inizierò a sentire tutti gli stakeholder a partire dalla Cdp”. Lo afferma Alessio Butti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Innovazione parlando a SkyTg24 secondo cui “Cassa, che è l’emanazione del Mef, ha un doppio ruolo che è strano, sia dentro Tim sia dentro Open Fiber. Partiremo a parlare con Cassa e poi con Tim e gli altri operatori. E’ fondamentale partire con il piede giusto”. “In questi mesi siamo riusciti a portare il mainstream sulle nostre posizioni” ha spiegato. Il progetto Minerva prevede un’offerta pubblica di acquisto di Cassa depositi e prestiti sulla società di tlc e contestuale cessione degli asset retail per scongiurare un blocco da parte dell’Antitrust.

Tim, faro sui contratti. Gli accordi milionari con Andrea Pezzi

Butti ha ricordato “che prima tutti parlavano di più reti e noi unici di Fratelli d’Italia” parlavamo di “una rete saldamente nelle mani dello Stato, nessuno intenedeva mettere in discussione il tratto verticale di Tim e invece noi vogliamo una rete aperta al mercato e alla competizione”. Il sottosegretario ha sottolineato poi l’importanza per il paese e l’innovazione della “rete unica e della banda ultralarga”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source