Tonali, gol all’esordio in Premier League dopo 6 minuti. Per l’ex milanista inizio da favola col Newcastle

Pubblicità
Pubblicità

LONDRA — “È un inizio da sogno per il new “boy””, urla il telecronista di Newcastle-Aston Villa. Ma che debutto incredibile per Sandro Tonali. Il centrocampista della Nazionale, arrivato quest’estate dal Milan per oltre 70 milioni, ha segnato la prima rete dei Magpies dopo soltanto sei minuti giocati in Premier League. E che gol. Gordon fugge sulla sinistra, palla in mezzo, Tonali si libera in area e insacca con un gol spettacolare in spaccata di destro che batte il portiere dei Villains, il campione del mondo argentino Emi Martinez.

Tonali già idolo dei tifosi del Newcastle

Al St James’ Park i tifosi bianconeri del Newcastle saudita, quest’anno addirittura in Champions League, impazziscono. Celebrano il loro nuovo Italian boy. Hanno già scelto il loro tonante coro per lui: “Sandro Tonali. Eats spaghetti. Drinks Moretti. Hates fu**ing Sunderland”, ossia gli acerrimi rivali delle “gazzeladre”, a pochi chilometri di distanza dalla città. “È il nostro Italian Gordie”, scrivono i fan su Twitter, ossia del Tyneside, la contea del Newcastle nel nord-est dell’Inghilterra.

Premier, buona la prima per l’Arsenal: 2-1 al Nottingham Forest. Poker del Brighton di De Zerbi

Tonali, subito record in Premier League

Quello di Tonali, autore di un gran primo tempo di sostanza, qualità e quantità alla sua prima partita in Inghilterra, è il gol più rapido di un italiano al debutto in Premier League. Non solo: Tonali e il francese Diaby, che ha realizzato il momentaneo 1-1 dell’Aston Villa dopo altri cinque minuti, hanno fatto segnare il nuovo record di sempre del massimo campionato inglese per quanto riguarda le marcature di due debuttanti nella stessa partita.

Un match senza storia. Il Newcastle vince per 5-1 con una prestazione maestosa, soprattutto nella ripresa. Il primo tempo si chiude 2-1 per i padroni di casa grazie al raddoppio dello svedese Isak al 16’. Nei secondi 45 minuti le gazzeladre dilagano: terzo gol ancora di Isak al 58’, poi entrano Wilson e Barnes che completano l’opera devastando i Villains con la loro velocità in contropiede contro gli avversari altissimi che giocano il tutto per tutto.

Proprio Wilson fa poker con un gol facile facile su sgroppata di Barnes, e l’ex Leicester insacca anche il quinto con un’altra accelerazione bruciante. Poteva essere un punteggio ancora più ampio, ma il Newcastle manca varie chances. In ogni caso, una prestazione eccellente e di grande personalità per Tonali, sostituito al 92esimo. Un debutto migliore di questo non poteva immaginarlo. E sabato si va a Manchester: c’è subito il City di Guardiola.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *