Tornare con i grillini Salvini dica cosa vuole. Laffondo di Giorgia Meloni altissima tensione tra alleati

“Tornare con i grillini? Salvini dica cosa vuole”. L’affondo di Giorgia Meloni, altissima tensione tra alleati

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Sullo stesso argomento:

13 dicembre 2020

“Sono abbastanza stupita – spiega Giorgia Meloni -. È un momento troppo grave per potersi permettere tatticismi esasperati o fughe in avanti. Serve grande responsabilità, da parte di tutti”. Il messaggio della leader di Fratelli d’Italia è per Matteo Salvini, lo “stupore” della Meloni è dovuto alla sua apertura a un nuovo governo senza passare per le elezioni. “Seriamente: se nasce un nuovo governo oggi dura tre anni, altro che governo ponte”, aggiunge la Meloni in un’intervista al Corriere della Sera. “Siccome non credo che in questa legislatura si possa immaginare un governo senza Pd, Cinque Stelle o Renzi, penso che non abbia molto senso nemmeno parlarne”.

E ancora, contro Salvini: “Trovo un po’ anomalo che – nello stesso giorno in cui noi leader del centrodestra ci sediamo a un tavolo per coordinare le posizioni – senza avvertirci, prima si facciano aperture a un governo nel quale si prende in considerazione l’ipotesi di siglare un nuovo patto con Pd o M5s con l’obiettivo di far fuori Conte per siglare un nuovo patto tra Pd e M5s, contemporaneamente si annunci un colloquio con lo stesso Conte”. Per la leader FdI si tratta di “un passo indietro” per la coalizione. Insomma, non ci va per il sottile. Per la Meloni, l’unico obiettivo sarebbero le urne: “Io credo che sarebbe molto meglio votare e avere poi un governo coeso con un progetto preciso che rimanere in questa situazione. Siamo l’unico paese al mondo che ritiene un dramma votare”. Ma al termine del colloquio, il focus torna su Salvini: “Mi interessa invece capire se davvero Salvini considera possibile in questa legislatura tornare con i Cinque Stelle o fare un governo con il Pd o se come me ha un unico orizzonte possibile: andare al voto con il centrodestra. Questa è l’unica cosa che importa e sulla quale conto che spazzeremo via gli equivoci”, conclude Giorgia Meloni.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source