Trieste, 17enne trovato morto in uno stabile: è stato strangolato da un ventenne

Pubblicità
Pubblicità

TRIESTE – Un ragazzo di 17 anni è stato trovato morto ieri sera all’interno di uno stabile del centro di Trieste, in via Rittmayer. Il minore è un triestino di origini serbe. Secondo le prime ricostruzioni investigative il giovane è stato strangolato da un ventenne, che nel corso della notte ha confessato. Durante l’interrogatorio è andato in escandescenze ed è stato portato al pronto soccorso, dove è piantonato. Sullo sfondo, da quanto risulta, ragioni di tipo sentimentale: i due si contendevano una ragazza. 

Sul posto i carabinieri, la scientifica, il medico legale Fulvio Costantinides. Sul caso indaga il pm Lucia Baldovin.

Gli investigatori hanno trascorso l’intera nottata sul luogo del ritrovamento del corpo per ricostruire l’esatta dinamica dell’omicidio.

La famiglia del diciassettenne ieri aveva rivolto un appello attraverso i mezzi di informazione e i social perché il ragazzo risultava scomparso. Poi il drammatico epilogo con la scoperta del cadavere nell’atrio del condominio.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source