Trump accontenta i Village People e balla sulle note di YMCA  

La Republica News

https://video.repubblica.it/dossier/elezioni-usa-2020/donald-trump-accontenta-i-village-people-e-balla-sulle-note-di-ymca/367635/368216?rss
Copia

<iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/dossier/elezioni-usa-2020/donald-trump-accontenta-i-village-people-e-balla-sulle-note-di-ymca/367635/368216&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia

Il presidente Usa Donald Trump balla sulle note di ”Y.M.C.A.”, canzone diventata una bandiera della storia LGBTe. L’uso del brano da parte di Trump è stato di recente al centro di una forte polemica, ma alla fine Victor Willis, il “poliziotto” del gruppo e unico titolare dei diritti, non si è opposto all’utilizzo da parte dei sostenitori di Trump, che ne hanno riscritto il testo per il presidente e candidato. Willis è stato più morbido di altri suoi colleghi (i Rolling Stones in primis) e ha specificato di non essere un “odiatore” di Trump e di non volerlo diventare. “Ma dovrebbe almeno ballare su YMCA, già che c’è” aveva detto. E Trump lo ha esaudito.

Youtube



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi