Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Colpite due basi aeree russe, città ucraine senza luce né acqua

Pubblicità
Pubblicità

Attacco in profondità sul territorio russo da parte di due droni ucraini che sono arrivati a colpire due aerodromi militari a centinaia di chilometri dai propri confini. La risposta russa non si è fatta attendere e sull’Ucraina è arrivata una pioggia di missili, la maggior parte dei quali, secondo il presidente Zelensky, è stata intercettata dalle forze di difesa di Kiev. Un missile è finito in Moldavia, non lontano dal confine ucraino. Drammatica la situazione in molte città dell’Ucraina rimaste senza luce e senza acqua.


La guerra in Ucraina, le tensioni globali: cosa c’è da sapere


Le notizie in diretta dal conflitto Ucraina-Russia

Nyt: attacchi contro aerodromi russi effettuati da forze di Kiev

Gli attacchi che hanno colpito due aerodromi nel territorio della Federazione Russa, nella mattina di lunedi, sono stati effettuati dalle forze armate ucraine con l’ausilio di droni. Lo ha confermato al New York Times un funzionario ucraino rimasto anonimo, spiegando che i droni sono partiti dall’Ucraina e che “almeno uno dei due attacchi è stato completato con l’ausilio di forze speciali che si trovavano in prossimità dell’aerodromo, e che hanno guidato i droni verso il bersaglio”.

Il capo del Pentagono: la difesa aerea è la priorità

Il capo del Pentagono Lloyd Austin condanna fermamente i “brutali attacchi della Russia sulle infrastrutture civili ucraine” e ribadisce l’impegno degli Stati Uniti nel sostegno a Kiev. In una conversazione telefonica con il ministro della Difesa ucraino Oleksii Reznikov, Austin mette in evidenza come la difesa aerea sia la priorità per gli sforzi americani di assistenza.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source