Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Lavrov: “Sorpresi dall’Italia, tra leader del fronte anti-russo”. Elicottero si schianta vicino a un asilo: 14 morti

Pubblicità
Pubblicità

Il ministro degli Interni ucraino Denys Monastyrskyi è morto nello schianto dell’elicottero caduto vicino ad un asilo a Brovary, nella regione di Kiev. Tra le vittime anche il suo vice Yevhen Yenin e il segretario di Stato del Ministero degli affari interni. Il primo ministro ucraino Denys Shymhal ha scritto su Telegram che verrà immediatamente istituito uno speciale gruppo investigativo descrivendo l’incidente come “una grande perdita per la squadra del governo e per l’intero Stato”. 

“E’ stata una sorpresa per noi vedere l’Italia diventare uno dei leader nel fronte anti-russo”, ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, durante la sua annuale conferenza stampa a Mosca. “Mi piacciono gli italiani, sono molto simili ai russi, e ai russi piace il modo di vivere italiano. Non riesco a vederli come gente che costruisce muri e barriere. L’atteggiamento di scontro (con la Russia) è stato imposto all’Europa”, e quindi anche all’Italia.


La guerra in Ucraina, le tensioni globali: cosa c’è da sapere


Le notizie in diretta dal conflitto Ucraina-Russia

Kiev: “Russi hanno distrutto 200 strutture mediche da inizio guerra”

“La Russia ha distrutto quasi 200 strutture mediche in Ucraina mentre circa 1000 sono state danneggiate”. Lo ha detto il ministro della Salute ucraino Viktor Lyashko. Lo riporta Ukrinform.

 Boris Johnson nominato cittadino onorario di Kiev

Il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko ha parlato a Davos con Boris Johnson e gli ha consegnato un premio dalla capitale ucraina: il titolo di cittadino onorario della città di Kiev. Lo ha annunciato lo stesso Klitschko tramite suo canale Telegram. “Boris ha visitato ripetutamente la capitale ucraina, sia in tempo di pace che nel momento più drammatico della nostra lotta contro l’aggressore russo. In qualità di primo ministro della Gran Bretagna, Johnson ha fatto tutto il possibile per aiutare l’Ucraina. E continua a sostenerci e a convincere il mondo civile del sostegno necessario”, ha sottolineato Klitschko.

 Raid russi su regione di Sumy

Le forze armate russe hanno bombardato “per tutto il giorno” le comunità di Krasnopil e Shalygin nella regione di Sumy con colpi di mortaio. Lo riporta Ukriform citando il capo dell’amministrazione militare regionale locale, Dmytro Zhivytskyi. Non risultano esserci vittime o feriti.

Casa Bianca: “Tank tedeschi? Ogni Paese prenda decisioni sovrane”

“Il presidente Biden crede che ciascun Paese debba prendere le sue decisioni sovrane su quali misure di assistenza militare e quale tipo di equipaggiamento è in grado di fornire all’Ucraina”: così la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre alla domanda sulla posizione di Berlino, che subordinerebbe l’invio dei suoi Leopard a quello di tank Usa.

Zelensky: grazie al personale dell’asilo per il coraggio

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fornito maggiori dettagli sulle operazioni di soccorso sul luogo dell’incidente dell’elicottero di Brovary, in cui insegnanti di scuola materna e residenti locali hanno assistito all’evacuazione e soccorso i feriti.  Le operazioni di soccorso sono durate più di nove ore e il Servizio di sicurezza ucraino sta conducendo un’indagine penale sull’incidente, ha dichiarato Zelensky nel suo discorso video notturno.
“Centinaia di persone hanno partecipato allo spegnimento dell’incendio, alla ricerca e al salvataggio dei feriti e alle prime azioni investigative: i nostri soccorritori, gli agenti di polizia, i soldati della Guardia Nazionale, i medici, gli psicologi, i dipendenti del Servizio di Sicurezza dell’Ucraina”, ha detto Zelensky. “Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato all’operazione di salvataggio di oggi”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *