Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Missile russo colpisce Casa della Cultura a Kharkiv. Usa-Russia, inizia dialogo su cessate il fuoco

Pubblicità
Pubblicità

Per la prima volta dall’inizio del conflitto, si apre la possibilità di un dialogo tra Usa e Russia. Il ministro della Difesa americano Austin ha avuto un colloquio telefonico con il collega russo Shoigu, chiedendo un rapido cessate il fuoco. Erdogan dice no all’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato, Putin taglia l’elettricità, oggi a Berlino la riunione dei ministri degli Esteri della Nato. Mosca sta ritirando i propri soldati dai dintorni di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina, dove sta perdendo terreno. Kiev annuncia di aver colpito un’altra nave russa nel Mar Nero. Secondo il capo degli 007 ucraini, il generale maggiore Kyrylo Budanov, il presidente russo Putin è gravemente malato di cancro e in Russia è già in corso un golpe per rimuoverlo. Borrell, da Ue altri 500 milioni per armi pesanti.

Guerra Ucraina – Russia, oltre la diretta: cosa c’è da sapere oggi

Tutto sul conflitto | Sentieri di guerra | Newsletter

 

00.56 Missile russo colpisce Casa della Cultura a Kharkiv

Un attacco missilistico russo ha colpito a Kharkiv la Casa della Cultura, che è stata utilizzata per distribuire aiuti. Lo ha riferito l’agenzia di stampa Reuters citata dal sito The Guardian. Il sindaco di Kharkiv, Vyacheslav Zadorenko, ha dichiarato a Reuters: “Non posso chiamarlo altro che un atto terroristico. Volevano colpire la base dove immagazziniamo le provviste e creare una catastrofe umanitaria”.

00.30 Appello del Pentagono al Congresso: “Serve ok a aiuti”

Il Pentagono rivolge un appello al Congresso Usa ad approvare entro il 19 maggio il nuovo pacchetto di aiuti a Kiev per un valore di 40 miliardi di dollari: “Dal 19 maggio – ha spiegato il portavoce John Kirby – inizieremo a non poter più inviare gli aiuti” se il pacchetto non sarà approvato, quindi occorre vararlo entro quella data per “non avere interruzioni nella fornitura” degli aiuti. Il provvedimento ha già ricevuto l’ok della Camera dei Rappresentanti. Resta quello del Senato, dove il senatore repubblicano Rand Paul lo ha per ora bloccato dicendo che vuole capire meglio come saranno spesi questi soldi.

00.01 Kiev prepara 41 processi a soldati russi per crimini di guerra

La procura generale dell’Ucraina sta analizzando 41 casi di soldati russi, colpevoli secondo le accuse di crimini di guerra. Lo ha reso noto la procuratrice generale, Iryna Venediktova, durante un briefing sulla tv ucraina. “Abbiamo 41 sospettati di episodi per i quali saremo pronti ad andare in tribunale. Tutti riguardano l’articolo 438 del codice penale ucraino relativo ai crimini di guerra, ma per tipi diversi di crimini di guerra. Ci sono bombardamento di infrastrutture civili, uccisione di civili, stupro e saccheggio”, ha dichiarato Venediktova. Al momento non è chiaro quanti dei sospettati verranno processati in contumacia.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source