Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. Reazione Nato ai missili russi caduti in Polonia. Varsavia mette l’esercito in stato di allerta

Pubblicità
Pubblicità

La guerra supera i confini ucraini e piomba in territorio Nato. Durante l’attacco missilistico più grave lanciato dai russi  – novanta missili in un solo giorno – un’esplosione nel villaggio polacco di Przewodov a pochi chilometri dal confine ha ucciso due persone alzando alle stelle la tensione. La Polonia ha messo l’esercito in stato d’allerta.

Tra Kiev e Mosca volano accuse reciproche, ma il dipartimento di Stato Usa definisce la situazione “terribilmente preoccupante”. Il presidente ucraino Zelensky non usa mezzi termini: “Lanciare missili sul territorio Nato è un attacco russo alla sicurezza collettiva. È un’escalation molto significativa. Dobbiamo agire. Vi abbiamo avvertiti molto tempo fa ed è accaduto: il terrore non si limita ai nostri confini nazionali”.

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si riunirà in manierà straordinaria per affrontare l’allarme.


La guerra in Ucraina, le tensioni globali: cosa c’è da sapere


Le notizie in diretta dal conflitto Ucraina-Russia

Polonia conferma: il missile è russo. E convoca ambasciatore di Mosca

La Polonia conferma che “nel villaggio di Przewodów” “un missile di fabbricazione russa è caduto, uccidendo due cittadini”. E’ quanto recita una nota del ministero degli Esteri di Varsavia. “In relazione a questo evento il ministro Zbigniew Rau ha convocato l’ambasciatore russo e ha chiesto immediate spiegazioni dettagliate”

Biden a Duda, impegno ferreo degli Usa per la Nato

Joe Biden ha ribadito al presidente della Polonia Andrzej Duda “il ferreo impegno degli Stati Uniti per la Nato”. Lo afferma la Casa Bianca, sottolineando che durante il colloquio telefonico Biden ha offerto a Duda il “pieno sostegno e l’assistenza degli Stati Uniti all’indagine” sull’esplosione avvenuta vicino al confine con l’Ucraina.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source