Ucraina – Russia, le news di oggi dalla guerra: battaglia a Irpin, missili sulla città

Pubblicità
Pubblicità

La trentesima notte della guerra comincia in Ucraina dopo la maratona negoziale di Bruxelles e le parole di Biden: “Risponderemo ad attacchi chimici, se ci saranno”. E mentre dalla zona della capitale sono arrivate, nelle ultime ore, notizie di un recupero di terreno da parte delle truppe di Kiev. Ma le bombe e i missili russi non si fermano. L’esercito russo sta sferrando pesanti attacchi missilistici contro Irpin, a Nord di Kiev. A dirlo è il sindaco della città contesa, Oleksandr Markushyn. Le riprese dei droni geolocalizzate dalla Cnn mostrano una devastazione diffusa, con incendi che avvolgono un’accozzaglia di veicoli abbandonati. E poi c’è una data: il 9 maggio. Secondo informazioni di intelligence, il Cremlino ha fatto sapere alle forze armate russe che la guerra deve concludersi entro quel giorno: la data della vittoria di Mosca sulla Germania nazista.

• Intervista – Zelensky a Repubblica: “La guerra lampo è fallita”

• La giornata – Biden a Bruxelles: oggi vertice Nato, G7 e Consiglio Ue

• Lo scenario  – Putin, voci di golpe: malcontento nei Servizi segreti di Mosca

• Reportage – Il racconto della guerra di Emmanuel Carrère (anche in podcast)

Iscriviti alla newsletter quotidiana gratuita sul conflitto | Il podcast La Giornata

DOSSIER: IL CONFLITTO | SENTIERI DI GUERRA | Timeline: gli eventi

00:08 Zelensky chiede all’Ue sanzioni sull’energia

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, si è detto “veramente grato” ai leader dell’Unione europea per il sostegno finanziario e militare, per il supporto umanitario, per l’accoglienza dei rifugiati, ma ha chiesto ai leader riuniti nel Consiglio europeo di imporre sanzioni alla Russia che comprendano anche l’energia. Lo riferisce un funzionario Ue a margine del Consiglio europeo in corso a Bruxelles. Il tema è ancora divisivo.

23:50 Kiev: Mosca vuole concludere la guerra entro il 9 maggio

La Russia vuole porre fine alla guerra in Ucraina entro il 9 maggio, celebrato come il giorno della vittoria sulla Germania nazista. Lo affermano fonti di intelligence dello Stato maggiore delle forze armate ucraine.

23:30 Irpin sotto i missili russi

L’esercito russo sta sferrando pesanti attacchi missilistici contro Irpin, a Nord di Kiev. Lo ha detto il sindaco della città contesa, Oleksandr Markushyn, che riferisce di aver lasciato la città. “Ora c’è una grande battaglia a Irpin tra l’esercito ucraino e quello russo. È molto pericoloso essere qui”, ha aggiunto Markushyn, secondo il quale l’80% di Irpin è controllato dall’esercito ucraino e i russi stanno attaccando con sistemi missilistici Grad. Il quadro è stato confermato da Vadym Denysenko, consigliere del ministro dell’Interno, che ha riportato violenti scontri anche nelle vicine città di Bucha e Hostomel, teatro di furiosi combattimenti sin dall’inizio dell’invasione.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source