Ucraina-Russia, le news di oggi dalla guerra: Bucha, Zelensky accusa i russi di genocidio. Mosca: “Una provocazione di Kiev per bloccare i negoziati”

Pubblicità
Pubblicità

Il massacro di Bucha pesa come un macigno in vista della ripresa dei negoziati tra Ucraina e Russia. Il presidente ucraino Zelensky accusa Mosca di genocidio e pur ringraziando gli Stati Uniti sostiene che gli Usa non fanno abbastanza per garantire la sicurezza dell’Ucraina. L’Ue dal canto suo annuncia nuove sanzioni e in Italia il segretario del Pd, Enrico Letta, chiede che il governo blocchi l’acquisto di gas russo. Su Bucha, Mosca parla di montatura e di “provocazione” messa in atto da Kiev e dai radicali ucraini “per bloccare i negoziati”. I russi hanno ripreso a bombardare le città, a cominciare da Odessa e Kherson.

Iscriviti alla newsletter quotidiana gratuita sul conflitto | Il podcast La Giornata

DOSSIER: IL CONFLITTO | SENTIERI DI GUERRA | Timeline: gli eventi

02.22 Zelensky alle madri dei soldati russi: “Guardate cosa fanno i vostri figli”

Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, con un discorso nella notte si è rivolto alle forze russe definendole “assassini”, “torturatori” e “stupratori” dopo che centinaia di corpi di civili ucraini sono stati trovati nelle strade delle città intorno a Kiev. Zelensky ha detto che “centinaia di persone sono state uccise” e che i “civili sono stati torturati e giustiziati”. Lo riporta il Guardian. “Voglio che ogni madre di ogni soldato russo veda i corpi delle persone uccise a Bucha, a Irpin, a Hostomel”.

02.14 Mosca: “Bucha una provocazione per bloccare i negoziati”

“L’interruzione dei colloqui di pace è l’obiettivo del crimine del regime di Kiev” nel villaggio ucraino di Bucha, “una provocazione dell’esercito e dei radicali ucraini”. Lo ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, citata dall’agenzia Tass. “Il significato del crimine del regime di Kiev è l’interruzione dei negoziati di pace e l’escalation della violenza”, ha scritto Zakharova nel suo canale Telegram, ricordando che la Federazione Russa ha chiesto una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

01.39 Bbc: foto satellitari di trincea-fossa comune a Bucha

La Bbc ha postato immagini satellitari di Bucha, in Ucraina, che mostrano una trincea di 15 metri nel sito in cui è stata identificata una fossa comune. Le immagini, catturate il 31 marzo e pubblicate da Maxar Technologies, mostrano quella che sembra essere una trincea all’interno dei terreni della Chiesa di Sant’Andrea e di Pyervozvannoho All Saints.

01.15 Kiev: “Liberati tre villaggi nell’Oblast di Chernihiv”

I militari ucraini annunciano di aver liberato tre villaggi nell’Oblast di Chernihiv. Il comando operativo “Nord”, citato dal Kyiv Indipendent, ha riferito che Kolychivka, Yahidne e Ivanivka sono stati liberati e ora sono controllati dalle forze armate dell’Ucraina.

0.53 Trudeau: Russia dovrà rendere conto dei civili uccisi

“La Russia dovrà rendere conto dei civili uccisi in Ucraina”: lo ha detto il premier canadese Justin Trudeau definendo “orribili e scioccanti” le immagini dalla città di Bucha.

0.45 Esplosioni a Kherson e Odessa

Secondo il Kyiv Indipendent, forti esplosioni sono state avvertite a Odessa e successivamente a Kherson, capoluoghi regionali entrambi nel Sud dell’Ucraina.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source