Ucraina – Russia, le news di oggi dalla guerra: Usa e Ue verso il bando del petrolio russo

Pubblicità
Pubblicità

David Arakhamian, negoziatore ucraino, ha affermato che l’Ucraina è disponibile a discutere “modelli non-Nato” per il futuro, alla vigilia del terzo round di colloqui con Mosca. “Siamo pronti a discutere di alcuni modelli non Nato. Ad esempio, potrebbero esserci garanzie dirette da parte di diversi Paesi come Stati Uniti, Cina, Regno Unito, forse Germania e Francia. Siamo aperti a discutere di queste cose in una cerchia più ampia, non solo nelle discussioni bilaterali con la Russia, ma anche con altri partner”. Putin ha comunicato al presidente francese Macron che la Russia “Non colpirà le centrali nucleari”. Fermata ancora l’evacuazione di civili da Mariupol. Gli hacker Anonymous ha nuovamente hackerato canali televisivi russi, trasmettendo video della guerra in Ucraina e invitando i russi a opporsi al genocidio russo in Ucraina.


Iscriviti alla newsletter quotidiana gratuita sul conflitto | Cronologia della guerra

DOSSIER: IL CONFLITTO | SENTIERI DI GUERRA | PODCAST: LA GIORNATA


00. 45 Germania, no a embargo gas, petrolio e carbone russi

I ministri delle finanze e degli esteri della Germania si dicono contrari al divieto di importazione di gas, petrolio e carbone dalla Russia come parte delle nuove sanzioni per l’invasione dell’Ucraina. “E’ importante essere in grado di tenere (le sanzioni) a lungo termine”, ha affermato il capo diplomatico Annalena Baerbock al canale ARD. “Non serve a niente se fra tre settimane scopriamo che ci restano solo pochi giorni di elettricita’ in Germania e quindi dobbiamo tornare su queste sanzioni”.

00. 15 Usa e Ue verso bando totale del petrolio russo

Lo ha annunciato il segretario di Stato americano Blinken. A riportarlo è il Financial Times.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source