Ucraina – Russia, le notizie di oggi: fonti Casa Bianca: “Mosca ha aggiunto altri 7mila soldati”

Pubblicità
Pubblicità

Nel giorno dell’unità nazionale proclamato dal presidente dell’Ucraina, Zelensky mostra di non credere alla volontà di raffreddare la situazione esplicitata nei giorni scorsi da Mosca. Il presidente ucraino ha esplicitamente affermato che “la Russia sta solo avvicendando le truppe, nessun ritiro”. Una posizione simile a quella del segretario generale della Nato Stoltenberg secondo il quale: “Abbiamo sentito segnali da Mosca su una disponibilità a continuare sforzi diplomatici. Ma finora non abbiamo nessuna de-escalation o ritiro delle forze, al contro pare che aumenti l’ammassamento”.

Ora 1,18 Yellen, sanzioni a Russia avrebbero ripercussioni mondiali

La segretaria al Tesoro americano Janet Yellen ha ammesso che le sanzioni contro la Russia in caso di invasione dell’Ucraina avrebbero delle “ripercussioni mondiali”. “Evidentemente noi vogliamo che questo pesi soprattutto sulla Russia, ma riconosciamo che queste sanzioni avrebbero anche delle ripercussioni mondiali”, ha detto in un colloquio con la Afp, evocando un “pacchetto di sanzioni” contro persone e imprese del settore finanziario e preparato in concerto con gli europei.

 Ora 1,18 Incontro Harris-Zelensky a conferenza Monaco

La vicepresidente americana Kamala Harris incontrerà il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a margine della Conferenza di Monaco sulla sicurezza: lo ha riferito una fonte della Casa Bianca.

Ora 1,15 Gli Usa: “La RUssia può lanciare operazione che funga da falso pretesto”

La Russia potrebbe lanciare “in qualsiasi momento” una operazione che funga da falso pretesto per invadere l’Ucraina: lo ha riferito una fonte della Casa Bianca.

Ora 1,12 Gli Usa: “Mosca ha aggiunto altri 7mila soldati”

La Russia non solo non ha ritirato truppe ma ha aggiunto almeno altri “7000 militari” ai confini con l’Ucraina: lo ha riferito una fonte della Casa Bianca.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source