“Un dovere accogliere” gli immigrati positivi al coronavirus. Calabria, la scelta del sindaco scatena il caos: cittadini in rivolta

Libero Quotidiano News

12 luglio 2020

Scontro in Calabra dopo lo sbarco di 70 immigrati a Roccella Jonica, 28 dei quali positivi al coronavirus. Il sindaco della città infatti rassicura: “Situazione gestita al meglio, un dovere accogliere questa gente”. Ma la governatrice, Jole Santelli, insieme ad alcuni cittadini scende in strada per protestare, ad Amantea. Gli immigrati sono pakistani, sono stati soccorsi al largo di Caulonia. Alcuni di loro, come detto, ora sono ospitati in una struttura messa a disposizione dal comune di Roccella Ionica. 
Come detto il sindaco, Vittorio Zito, ha subito rassicurato la popolazione: “Roccella ospita 20 migranti, minori non accompagnati, sbarcati la scorsa notte. Lo fa perché è un suo preciso dovere dettato dalla legge. Ma lo fa anche perché crede che quando si è chiamati a svolgere il proprio dovere lo si deve fare fino in fondo. E se è tuo dovere organizzare l’accoglienza dei minori non accompagnati – ragazzini di 13, 14 o 15 anni che hanno negli occhi la tristezza della fuga dalla propria casa, il dolore per quello che hanno visto e la paura per il futuro – lo fai al meglio e basta”, ha scritto in un post su Facebook. 
E ancora: “Poi, quando ti dicono che tra di loro ci sono 5 casi di positività al Covid-19, ti metti subito al lavoro per gestire in piena sicurezza questa situazione, al fine di non generare alcun pericolo per i cittadini e i turisti. Ma facendo attenzione a non abbandonare nemmeno per un istante la preoccupazione di garantire il pieno rispetto della dignità di questi esseri così fragili. Sai che è possibile farlo. Perché puoi contare sulla straordinaria professionalità e disponibilità delle forze dell’ordine, sulla competenza dei medici dell’Usca e della task force regionale, sul supporto istituzionale della Prefettura, sul lavoro di magnifici volontari, sull’aiuto di una splendida squadra di amministratori e dipendenti comunali.E sai di poter contare sulla serietà dei tuoi concittadini.Sappiamo che dobbiamo farlo, perché è nostro dovere di uomini farlo”.
Come detto, di tutt’altro avviso la Santelli, che chiede l’immediato intervento del governo: “I  28 migranti positivi al Covid-19 arrivati ieri a Roccella Jonica confermano gli enormi rischi connessi agli sbarchi di persone che arrivano da Paesi in cui l’epidemia è ancora fuori controllo. Siamo stati facili profeti quando abbiamo avvertito il governo circa i pericoli relativi a un’immigrazione fuori controllo. Purtroppo, però, non abbiamo avuto ascolto e ora ci troviamo tutti a dover far fronte alle conseguenze di queste non scelte”, ha tuonato la forzista. Poi le proteste in strada ad Amantea, lungo la strada statale: dei cittadini si sono sdraiati a terra chiedendo sicurezza e il trasferimento immediato dei migranti in un centro più idoneo. I migranti sono stati isolati in una struttura al centro della cittadina senza alcun contatto con l’esterno.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi