Un italiano alla guida del sindacato mondiale: Luca Visentini è il nuovo segretario Ituc

Pubblicità
Pubblicità

ROMALuca Visentini è il nuovo segretario della Ituc, la confederazione sindacale mondiale. Le elezioni si sono tenute domenica a Melbourne, e il sindacalista italiano, che dal 2015 è il segretario generale della Ces (la confederazione sindacale europea), ha vinto con il 72% dei voti contro il 25% a favore dell’altro candidato, il turco Kemal Özkan, sostenuto, tra gli altri, dal Sindacato tedesco, la Dgb.

Visentini: “I sindacati si sono indeboliti, così la destra estrema si sta infiltrando nei luoghi di lavoro”

Tra i primi a darne notizia in Italia il leader della Uil Pierpaolo Bombardieri: è nella Uil infatti che Visentini, laureato in filosofia all’Università di Trieste, ha iniziato la propria attività sindacale, come responsabile dei giovani e poi della sezione turismo del Friuli Venezia Giulia.

“È un grande risultato per il nostro Paese – ha sottolineato Bombardieri – frutto anche dell’impegno unitario di Cgil, Cisl, Uil. È un grande riconoscimento al lavoro e alla professionalità di Luca. È una grande soddisfazione per la Uil che  per la prima volta, ha un suo dirigente alla guida del movimento sindacale internazionale”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source