“Un membro del team negoziale ucraino a Gomel ucciso dai servizi di sicurezza per tradimento”

Pubblicità
Pubblicità

Fonti di stampa ucraine hanno dato notizia dell’uccisione di uno dei membri del team negoziale ucraino a Gomel da parte dei servizi di sicurezza di Kiev. Denis Kireyev sarebbe stato ucciso durante l’arresto determinato da informazioni – in particolare intercettazioni telefoniche – circa un suo tradimento a favore della Russia. La notizia non è stata confermata da fonti ufficiali.

Secondo il media ucraino Obrozevatel, Kireyev sarebbe uno degli uomini presenti al tavolo negoziale bielorusso. Nell’elenco ufficiale sui partecipanti all’incontro di Gomel il nome di Kireyev non compare. E anche nelle didascalie delle foto delle maggiori agenzie di stampa internazionali il suo nome, a differenza degli altri, non è citato.

Secondo le informazioni ufficiali fornite da Kiev, riportate dalle agenzie internazionali, al tavolo erano presenti da davanti (esclusa la prima persona): il consigliere di Zelensky Mykhailo Podolyak, il leader di Servitore del Popolo Davyd Arakhamia, il capo delegazione e ministro della Difesa Oleksii Reznikov, l’ambasciatore presso UE e UK Mykola Tochytskyi e il deputato di Kiev Rustem Umerov.

(afp)

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source