United fa shopping dopo la crisi: maxi ordine da 270 aerei Boeing e Airbus

Pubblicità
Pubblicità

MILANO –  Shopping da record per United Airlines. La compagna aerea Usa, duramente penalizzata dalla pandemia, ha annunciato un piano per l’acquisto di 270 nuovi aerei, 200 Boeing e 70 Airbus. L’ordine, il più grande della sua storia, è valutato attorno ai 35,4 miliardi di dollari in base al prezzo di listino dei jet, anche se non sempre si tratta della cifra effettivamente versata visto che le compagnie aeree finiscono per pagare molto meno di quanto concordato.

Nel dettaglio, la compagnia aerea sostituirà i vecchi e più piccoli jet di linea principale e almeno 200 piccoli jet regionali tra il 2022 e il 2026. L’accordo comprende 50 Boeing 737 MAX 8 e 150 MAX 10, accelerando una ripresa per il MAXche era stato messo duramente in discussione a causa della sicurezza, cui si aggiunge il crollo dei viaggi a causa del COVID-19.

In tal modo, la terza compagnia aerea più grande d’America potrà aumentare il numero di posti che ha in tutta la sua rete nazionale, di quasi il 30%, e ottenere così un migliore utilizzo degli hub. Tra le compagnia Usa United è quella più esposta ai viaggi internazionali, settore che – a differenza die voli domestici – sta recuperando più lentamente rispetto ai viaggi domestici.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source