UnoMattina, un Roberto Poletti mai visto: l’addio e l’indiscrezione sul futuro a Rai 1

Libero Quotidiano News

26 giugno 2020

Roberto Poletti saluta. Un anno al timone di UnoMattina con Valentina Bisti. “Adesso farò altro per Rai 1”, dice in diretta Poletti (che da conduttore torna a fare l’inviato). “Lavorerò ancora su Rai1, farò una cosa molto interessante sempre qui, su questa rete”, continua. Fiori in studio. Un lungo abbraccio virtuale con Valentina Bisti (che torna al Tg1). Per Poletti e la Bisti è stata una lunga stagione televisiva, iniziata con l’edizione estiva di UnoMattina e proseguita anche d’inverno. 

Ma in Rai oggi è giornata di commozione. Anche Salvo Sottile, in onda con Mi manda Rai 3 da quattro anni, a stento trattiene le lacrime. Tutto rigorosamente in diretta. “Mi mancherete, vi saluto un’ultima volta”, dice il giornalista. Dal 2016 Sottile era al timone della trasmissione della terza Rete. Con la puntata di oggi si chiude un ciclo. “Ho visto quanto è stato importante il ruolo che avete avuto, hai raccontato il lockdown il virus in modo diverso da tutti gli altri, ti volevo dire grazie perché lo hai fatto molto bene”, racconta in diretta Salvo. Per lui sono stati anni impegnativi, difficili. Ma sempre “sul pezzo” come si dice in gergo. “Se ho sbagliato qualcosa l’ho sbagliato io, se vi abbiamo portato beneficio è merito di questa grande famiglia di mi manda rai 3 che mi mancherà, come mi mancherete voi. Per l’ultima volta  vi saluto nel modo più affettuoso, ciao buone vacanze”: con queste parole chiude Sottile. Sigla. Un filo di voce. Non era mai accaduto di vederlo così commosso.

Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi