Usa autorita elettorali Nessuna prova di schede perse o alterate. Zuckerberg Ha vinto Biden

Usa, autorità elettorali: “Nessuna prova di schede perse o alterate”. Zuckerberg: “Ha vinto Biden”

La Republica News
Pubblicità

 Diverse autorità elettorali americane statali e locali hanno affermato in un comunicato congiunto di non aver trovato, ad oltre una settimana dalle elezioni presidenziali, “alcuna prova” di schede perse o modificate o di sistemi di voto violati.”L’elezione del 3 novembre è stata la più sicura della storia degli Stati Uniti”, garantiscono, contraddicendo le accuse di elezioni fraudolente da parte di Donald Trump e del suo entourage.
“Benché sapessimo che il nostro processo elettorale fosse oggetto di numerose affermazioni infondate e di campagne di disinformazione, possiamo assicurare che abbiamo una fiducia assoluta nella sicurezza e integrità delle nostre elezioni”, hanno garantito le autorità incaricate della sicurezza del voto, tra cui l’Agenzia della cyber sicurezza e della sicurezza delle infrastrutture (Cisa), che dipende dal ministero della Homeland Security. A dirigerla è Christopher Krebs, che secondo il Guardian avrebbe confidato ai suoi collaboratori di aspettarsi di essere licenziato dalla Casa Bianca.Anche Mark Zuckerberg ha detto in un incontro con i suoi dipendenti di Facebook che “l’esito delle elezioni è ora chiaro e che Joe Biden sarà il nostro prossimo presidente”. “È importante che la gente abbia fiducia che le elezioni sono state fondamentalmente oneste e questo vale anche per le decine di milioni di persone che hanno votato per Trump”, ha osservato il ceo del social ntwork, secondo quanto riportato da BuzzFeed News e confermato da un portavoce Fb.
Argomenti



Go to Source