Usa, evacuato Congresso per allarme bomba. Fbi negozia con uomo dentro veicolo sospetto

Pubblicità
Pubblicità

Nell’area di Capitol Hill, vicino alle sedi della Biblioteca del Congresso e della Corte Suprema, è scattato l’allarme dopo che un uomo ha minacciato di far esplodere il suo furgone, mostrando anche quello che appare come un detonatore. Da ore vanno avanti i negoziati nella speranza – ha spiegato la polizia – che si arrivi a una soluzione pacifica della situazione. In campo anche gli agenti dell’Fbi.L’uomo avrebbe anche postato delle immagini in diretta su Facebook mostrando un contenitore che a suo dire avrebbe al suo interno un congegno esplosivo. In mezzora di immagini, spiega la polizia, avrebbe parlato di “rivoluzione”. Ora si tenta di identificarlo. La Casa Bianca viene aggiornata costantemente sulla situazione. Seondo il canale televisivo ‘Fox 5’ di Washington Dcsi tratta di una persona nota alla polizia.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source