Vaccini Calderoli attacca De Luca Io malato oncologico in fila lui no

Vaccini, Calderoli attacca De Luca: “Io malato oncologico in fila, lui no”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

Non si placano le polemiche contro il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che il 27 dicembre, in occasione del Vax-Day europeo, si è fatto immortalare dai fotografi e telecamere mentre all’ospedale Cotugno di Napoli gli veniva iniettata la dose del vaccino anti-Covid. “Sono un malato oncologico, sono immunodepresso, sono medico ospedaliero ancorché in aspettativa, sono vicepresidente vicario del Senato, e aspetto diligentemente quando arriverà il mio turno per essere vaccinato, senza saltare alcuna fila. De Luca no”, attacca su Facebook il senatore della Lega, Roberto Calderoli. “De Luca – prosegue – in base a non so quale norma, ha potuto vaccinarsi subito, nelle primissime ore, senza fare alcuna coda, precedendo sanitari, anziani e malati. Che dire? Credo che ci voglia un bel coraggio dopo questo gesto, soprattutto quando ti guardi al mattino allo specchio”.
Vax Day Napoli, De Luca prima di vaccinarsi: ”Oggi giornata simbolica, ma poi criteri chiari di distribuzione”

Ma oggi ad attaccare De Luca è anche la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa che, intervenendo alla trasmissione televisiva Agorà su Rai3, sottolinea: “De Luca certamente non ha rispettato i criteri indicati da noi, ma non è la prima volta che non rispetta le indicazioni del ministero o del governo o che mostra che non sono di suo gradimento”. E poi aggiunge: “Non so come abbia fatto ad avere la dose, ma le indicazioni del ministero erano distanti: tra le priorità c’erano medici, operatori sociosanitari e anziani delle Rsa. Era una giornata simbolica – conclude – che volevamo dedicare alle categorie più vulnerabili e colpite”.Contro De Luca ieri era insorto anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris (“Approfitta del suo potere per vaccinarsi”) e su Facebook anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, protesta e chiede al governo: “Perché il governatore della Campania è stato vaccinato subito? Non ci risulta che De Luca sia un operatore sanitario o sia ospitato in una casa di riposo. C’è qualcosa che non sappiamo? Esiste una corsia privilegiata per i politici di sinistra? Gli italiani pretendono immediata chiarezza”.
Dello stesso parere il leader della Lega, Matteo Salvini: “Per fare un vaccino, quando c’è di mezzo la salute, non si passa davanti agli altri, soprattutto se gli altri sono medici e infermieri che ne hanno bisogno” ha dichiarato dalla sede milanese dell’Avis, dove si è recato per donare il sangue. “Ho 47 anni, – ha proseguito – grazie a Dio sono in buona salute, quando arriverà il mio momento farò quello che il mio medico mi suggerirà di fare, senza togliere il posto a nessuno”.

De Luca si vaccina, Cacciari: “È solo un teatrino. Ma i bei gesti non servono, basterebbe il buon senso”
di Emanuele Lauria 28 Dicembre 2020

Ma anche dalla maggioranza c’è chi punta il dito contro il gesto del presidente dem. “È andato contro le indicazioni degli scienzati – sostengono i deputati campani 5 Stelle – ha tolto il vaccino a chi ne ha diritto”. E Nicola Fratoianni di Leu aggiunge: “Quello che è del tutto inaccettabile è che chi ricopre incarichi pubblici –  se ne freghi delle regole. Così è solo una dimostrazione di arroganza”.



Go to Source