121155708 2a089603 d107 49f2 83ac b6d3c018df1f

Vaccino Moderna, gli anticorpi ci sono per (almeno) sei mesi

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

121155708 2a089603 d107 49f2 83ac b6d3c018df1f

Sei mesi. Dopo il vaccino a mRNA di Moderna gli anticorpi restano per (almeno) sei mesi. Sono i dati di persistenza anticorpale appena comunicati dall’azienda americana sul New England Journal of Medicine. Lo studio ha analizzato 33 adulti sani che hanno partecipato allo studio di fase 1 guidato dai National Institutes of Health americani sul vaccino Covid-19 di Moderna mentre altri studi stanno ovviamente continuando il monitoraggio per verificare se ci dovesse essere una risposta immunitaria oltre i 6 mesi. I dati sono pubblicati nella Letter to Editor del New England Journal of Medicine.

“Siamo lieti che questi nuovi dati mostrino la persistenza degli anticorpi per 6 mesi dopo la seconda dose del nostro vaccino Covid-19”, ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna. “Questo ci dà ulteriore fiducia nella protezione offerta dal nostro vaccino Covid-19. Restiamo impegnati a continuare ad affrontare la pandemia da Covid-19”.

Moderna sta già anche lavorando per mettere a punto vaccini che funzionino anche sulle varianti. Tuttavia, sembra legato a maggiori casi di effetti collaterali. Almeno questo è quanto emerso da due nuovi studi e un report sulle reazioni avverse. Il primo studio, condotto dai ricercatori della Duke University, ha rilevato che gli anticorpi generati dal vaccino di Moderna hanno un potere neutralizzante circa due volte inferiore contro il ceppo scoperto per la prima volta in California. Nonostante questi, gli studiosi affermano che il loro vaccino è ancora molto efficace.



Go to Source